Skip to content

BEPEAHARLINI.TK

SCARICARE SUL 730 ELETTRODOMESTICI

POSTA INVIATA SU THUNDERBIRD SCARICA


    Contents
  1. Thunderbird – Download
  2. Archiviazione dei messaggi | Supporto a Thunderbird
  3. Come configurare Thunderbird per la tua casella di posta (pec compresa)
  4. Invio e ricezione dei messaggi in Thunderbird

Cartella POSTA INVIATA vuota, non mi scarica messaggi. Tutto ok, invio e ricevo posta tranquillamente, ma al primo avvio thunderbird mi ha regolarmente scaricato i hai configurato l'account su thundebird come pop3. Esso permette ad un programma di posta come Thunderbird di accedere ai Gli utenti Thunderbird possono scaricare i messaggi sul computer locale e Un messaggio in bozza è composto e salvato in Thunderbird, ma non inviato. Lasciala nella posta in arrivo: le ricevute di ritorno arrivano tramite email. le ricevute di ritorno vengano spostate nella propria cartella "Posta inviata". . su Chiedi verrà visualizzata una richiesta di Thunderbird per scaricare i nuovi messaggi. Thunderbird - Cartella Posta Inviata; forum gratuito di discussione sull'informatica Seleziona il tuo account e clicca su CARTELLE E COPIE. 4. Cliccare su “altra” e selezionare “Posta inviata su” nome account. Fare la stessa cosa eventalmente per la funzione di archiviazione di. Thunderbird e per le.

Nome: posta inviata su thunderbird
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file:47.78 Megabytes

POSTA INVIATA SU THUNDERBIRD SCARICA

Regole del Forum. Aiuto Ricordami? Forum Discussioni software Applicazioni Mozilla Thunderbird non scarica più la posta. Risultati da 1 a 6 di 6. Discussione: Mozilla Thunderbird non scarica più la posta.

Ti posto un'immagine esplicativa Stefano Ravagni - 'tanto prima o poi ti buco! Le email precedenti, che sono presenti nell'account di Alice, non vengono visualizzate. In seguito ho fatto i settaggi che mi hai indicato ma le vecchie email continuano a non venire visualizzate.

Quindi il problema è che non vengono scaricate in Thunderbird le email inviate e che sono archiviate in Alice. Spero di essermi spiegato.

Thunderbird – Download

Nelle cartella posta inviata finiscono solo i messaggi che sono riusciti a partire, è normale dato che thunderbird tiene traccia delle email effettivamente inviate utilizzandolo Ciao, ho trovato questo Topic nel forum ufficiale. Prova a dare un'occhiata.

Il Topic di cui parli l'ho già letto anch'io, e comunque la configurazione Imap funziona solo se hai una linea Tim o Telecom. Io, come già detto nel primo post, sono passato da alcuni mesi a Wind. In ogni caso ho trovato la soluzione anche se un po' macchinosa.

Archiviazione dei messaggi | Supporto a Thunderbird

In pratica sono entrato nella webmail di Alice tramite Alice mail , ho copiato la posta inviata quella a cui ero interessato in posta in arrivo, ho chiuso la webmail e nel riaprire Thunderbird mi sono ritrovato nella cartella posta in arrivo la posta inviata che avevo copiato. In questo modo mi è bastato fare l'operazione inversa di quella fatta in Alice mail. Penso che a questo punto posso ritenere chiuso il Topic, ringrazio comunque per l'assistenza che mi avete dato.

Alla prossima! Grande irbaf! Sei stato forte! Grazie per aver condiviso la tua soluzione!!! Hai trovato una valida soluzione per bypassare il problema. Ricorda comunque quanto ti ho detto.. Rispondi con Editor completo Nuova Discussione. Versione stampabile. Segnala questa pagina. In fase di scaricamento dei messaggi di posta da un client di posta, vengono scaricati solamente i messaggi nuovi successivi, cronologicamente, all'ultima ricezione effettuata.

I messaggi precedenti vengono ignorati. Infine, se si imposta il POP3 per mantenere i messaggi sul server, ad esempio per 10 giorni, possiamo scaricare i messaggi su altri computer o dispositivi, a patto di farlo entro il termine configurato. Lo svantaggio principale del protocollo POP3 rimane quello legato ai messaggi inviati.

Se utilizzo il POP3 su più dispositivi, i messaggi di posta elettronica inviati saranno visibili solamente nella cartella posta inviata del dispositivo dal quale ho inviato. Molti ovviano a questo problema inserendo tra i destinatari dell'email anche il proprio indirizzo di posta elettronica, ma in questo caso i messaggi inviati vengono ricevuti ed inseriti nella casella posta in arrivo, generando confusione.

Il protocollo IMAP , come già detto, offre la grande comodità di gestire tutte le cartelle di una casella di posta elettronica sincronizzando il client con il server di posta. Questo comporta una serie di vantaggi, il primo dei quali è che, configurando tutti i dispositivi che utilizziamo con il protocollo IMAP , non dobbiamo preoccuparci più dei messaggi inviati.

Ogni messaggio inviato verrà salvato nella cartella posta inviata del server e successivamente sincronizzato con tutti i dispositivi connessi. L'utente avrà quindi la possibilità di poter controllare, da qualsiasi dispositivo, tutti i messaggi di posta presenti nel suo account.

Un grande vantaggio, infine, dell'IMAP , è quello di non avere archivi separati per la stessa casella di posta elettronica. Se si cancella un qualsiasi messaggio da una qualsiasi cartella, tale messaggio verrà cancellato in tutti i dispositivi, riducendo i tempi di gestione, controllo e pulizia delle caselle di posta elettronica.

Uno svantaggio del protocollo IMAP è legato alla sincronizzazione. In alcuni casi, inoltre, la presenza di email con allegati pesanti rallenta ulteriormente i tempi di attesa. Infine, va notato che utilizzando il protocollo IMAP , la casella di posta sul server non si svuota mai a meno che io non cancelli manualmente dei messaggi , ed è quindi facile riempirla e rischiare di non ricevere più messaggi di posta in caso di massima capienza raggiunta. Personalmente, utilizzo l'email principalmente per lavoro, e il vantaggio di avere tutti i messaggi di posta elettronica sincronizzati su tutti i dispositivi mi fa preferire il protocollo IMAP , che utilizzo da anni con grande soddisfazione.

Ritengo che la scelta da adottare dipenda principalmente dal numero di dispositivi che si intende utilizzare con un account di posta e dalla necessità o meno di dover condividere un account email tra più utenti.

Come configurare Thunderbird per la tua casella di posta (pec compresa)

Per l'utilizzo di una casella email su un singolo dispositivo, il protocollo POP3 è da preferirsi per la maggiore velocità di utilizzo. Negli altri casi, indico nella scelta del protocollo IMAP la scelta più funzionale.

Tale scelta è, ovviamente, fortemente dettata dalle esigenze dell'utente, che sono di volta in volta diverse. Da notare che l'utilizzo del protocollo IMAP prevede una maggiore attenzione da parte dell'utente, perchè se un messaggio viene cancellato da un dispositivo, la cancellazione, per effetto della sincronizzazione, avrà effetto su tutti gli altri dispositivi.

Per configurare correttamente un client di posta per il tuo account di posta elettronica devi conoscere i parametri di configurazione, che ti vengono forniti dal provider che hai scelto. Elenco, qui di seguito, una serie di link alla configurazione dei client di posta elettronica per i principali provider di servizi di posta:.

Invio e ricezione dei messaggi in Thunderbird

Se utilizzi un indirizzo email di altri provider o un indirizzo email aziendale del tipo tuodominio. La stesura di questo articolo ha richiesto molto tempo. Se lo hai trovato utile e vuoi cliccare su Mi piace o Condividi mi farai cosa gradita.